Benvenuto!
Pubblicità

Aglio rosso di Sulmona

Categoria :

Ortofrutticolo

Ingredienti:

Aglio

Peculiarita':

La testa ha una grandezza mediamente superiore a quella delle altre varieta' di aglio; esternamente e' di colore bianco, i bulbilli (spicchi) sono avvolti da un rivestimento di colore rosso vinoso. Si conserva molto a lungo. L'aroma e' intenso.

Zona/e di produzione:

Sulmona.

Metodologie:

L'aglio esige climi temperati ed asciutti, terreni leggeri, ricchi, permeabili e ben lavorati. Si propaga per bulbilli, raramente per seme, nel periodo autunnale. Si raccoglie nei mesi di giugno/luglio. Gli steli dei fiori - talleri - raccolti prima che questi schiudono, sono ottimi ingredienti in alcuni piatti della cucina locale.

Il terreno adibito alla coltivazione ammonta a circa 200 ettari per una produzione totale di 1200 quintali che riforniscono i mercati nazionali.

Testimonianze:

Sarebbe una storia infinita quella dell'aglio se cominciassimo dai primi popoli che ne seppero apprezzare le molteplici virtu'. I primi estimatori furono gli egiziani che dalla Valle del Nilo lo diffusero, attraverso le successive civilta', in tutto il bacino del mediterraneo. Nella nostra penisola ebbe una buona diffusione tanto da essere soggetto a rigida regolamentazione giuridica in alcuni comuni medievali. Tanto successo agronomico fu dovuto alla convinzione che l'aglio, inserito nella dieta, inducesse una maggiore resistenza alla fatica. Tra le popolazioni rurali, ancora oggi sono in molti ad esserne convinti. Le trecce di aglio, inoltre, servivano a tenere lontani dalla casa gli spiriti maligni, mentre uno spicchio appeso al collo del bambino lo proteggeva dai vermi intestinali. Virtu' terapeutiche e magiche, nell'aglio coesistono felicemente anche per l'uomo del terzo millennio.

MOSTRE E SAGRE

 In estate nella zona di produzione si celebra una sagra in onore dell'aglio rosso con bancarelle che espongono trecce e ghirlande mentre i ristoranti tipici propongono piatti tradizionali dove l'aglio fa da protagonista.

Commenti:

La coltivazione dell'aglio garantisce una buona quota di reddito.

Viene utilizzato quale ingrediente fondamentale di molti piatti tradizionali, dal piu' semplice come la bruschetta ai piu' elaborati, sia a base di carne che di pesce. Molto sfruttato nella farmacopea per le sue proprieta' antibiotiche ed ipotensive.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv