Benvenuto!
Pubblicità

Spaghetti alla chitarra

Categoria :

Pasta fresca.

Espressioni dialettali:

Maccheroni alla chitarra, maccheroni carrati.

Ingredienti:

Farina di grano duro, uova, sale.

Peculiarita':

Lunghe fettuccine sottili di colore giallo a sezione quadrangolare, lunghi circa 50 cm e larghi 1 mm.

Zona/e di produzione:

Tutta la Regione.

Metodologie:

Si impasta sulla spianatoia la farina con le uova. Quando e' di giusta consistenza, l'impasto viene tagliato in tanti pezzi e spianato. Ogni foglio viene lavorato molto sottile e squadrato, successivamente viene steso sulla chitarra, telaio di legno quadrato o rettangolare sul quale sono tirati dei fili d'acciaio. Si preme la sfoglia con un mattarello e questa cade al di sotto tagliata in tante fettuccine sottili a sezione quadrangolare.

Gli spaghetti alla chitarra vengono prodotti in tutto l'Abruzzo a livello artigianale essendo una pasta fresca. Le quantita' sono molto elevate e coinvolgono numerose botteghe artigiane.

Si possono meglio apprezzare con il ragu' di castrato o di pecora ed eventuale peperoncino oppure con una salsa di pomodoro e basilico ed abbondante formaggio pecorino.

Materiali ed attrezzature (preparazione, condizionamento, imballaggio)

L'impasto, una volta pronto, viene adagiato su un telaio di legno di faggio armato di sottilissimi fili di rame, chiamato per l'appunto chitarra, che tagliera' i veri e propri maccheroni.

Commenti:

L'Abruzzo e' una delle regioni d'Italia dove le tradizioni si sono mantenute meglio, soprattutto quelle alimentari, con una cucina sobria, poco incline alle raffinatezze ma con un sapiente uso delle erbe, sia selvatiche che domestiche di cui vivacizzano il gusto abbondanti dosi di peperoncino. Gli spaghetti alla chitarra sono il piatto regionale piu' conosciuto che viene anche chiamato con il nome antico di maccheroni. L'origine della parola maccheroni e' oggetto di discussione. Sembra che un re di Napoli al quale erano stati offerti abbia commentato: "molto buoni, ma caroni". Secondo altre opinioni, la parola verrebbe dal greco "makaros" = felici, beati. Ossia, "beati coloro che li mangiano". In ogni caso sono piu' antichi di qualunque altro tipo di pasta, fresca o secca che sia. Oggi la parola maccherone serve ad indicare un tipo di pasta corta con un grosso buco. Questo spiegherebbe il motivo per cui maccheroni e spaghetti alla chitarra sono sinonimi.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv