Benvenuto!
Pubblicità

Pane a cuddhura

Categoria :

Pane: grano tenero

Ingredienti:

Farina di grano tenero, acqua.

Coadiuvanti tecnologici: lievito naturale, lievito di birra, sale.

Zona/e di produzione:

Provincia di Reggio Calabria.

Metodologie:

La farina e gli altri ingredienti vengono lavorati insieme. L'impasto omogeneo si lascia lievitare per diverse ore. Si formano dei pani circolari, a forma di ciambella, con piccolo foro centrale, del peso variabile da 1 a 3 kg. e decorati con piccoli rilievi di stile barocco. Si cuoce in forno ben caldo.

Commenti:

Viene fatto solo durante le feste di Natale e per rifornire di pane le famiglie quando i fornai si astengono dal lavoro per il riposo estivo. Il termine "cuddhura" deriva dal greco e significa ciambella. Cudduraci (piccola ciambella) invece, sempre in provincia di Reggio Calabria, designa un dolce pasquale decorato con le uova sempre in numero dispari. (Informazione personale del prof. Franco Masino).

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv