Benvenuto!
Pubblicità

Pitta 'mpigliata

Categoria :

Prodotto da forno

Espressioni dialettali:

Pitta 'nfigliata

Ingredienti:

Pasta: olio di oliva, vino moscato bianco, farina. Ripieno: noci oppure mandorle, uva sultanina, miele, fichi secchi tritati, vino o liquore dolce, cannella, chiodi di garofano e buccia d'arancia.

Peculiarita':

Pasta dura a forma di spirale con ripieno di frutta secca, di colore chiaro dorato.

Zona/e di produzione:

Tutta la Regione.

Metodologie:

Si prepara la pasta, si stende e si taglia in strisce di 7-8 cm, si pone il ripieno nel centro, si sollevano le parti della pasta e la si fa rotolare a forma di una larga spirale. Si copre con miele e si cuce in forno fino ad ottenere un colore marrone dorato.

Testimonianze:

Questa specialita' era considerata un tempo un dessert per occasioni importanti. Nel 1728, la pitta 'mpigliata e' stata trovata nel contratto matrimoniale di S. Giovanni di Fiore, fatta da un marito e da una moglie chiamati Laquinta, d'accordo nell'offrire la loro figlia Angelica come moglie a Caliquiro Rittata alle condizioni che la raffinata pitta 'mpigliata doveva essere offerta agli ospiti nel matrimonio.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv