Benvenuto!
Pubblicità

Salsiccia di Napoli

Categoria :

Carne trasformata

Ingredienti:

carne magra di suino e grasso duro

Coadiuvanti tecnologici: esistono due varianti con sale, pepe e semi di finocchio oppure con sale, semi di finocchio e peperoncino.

Zona/e di produzione:

Viene prodotta nella zona di Avellino, Benevento, Nola (Na), anche se viene chiamata "salsiccia di Napoli".

Metodologie:

L'impasto e' composto da due parti di carni magra di suino e una parte di grasso. Si concia e si insacca nel budello naturale, che viene poi legato e piegato ai due capi con un unico spago e prende la forma di una U molto stretta. Viene fatta affumicare per alcuni giorni; si stagiona per un paio di mesi.

Maturazione: alcuni giorni.

Periodo di stagionatura: due mesi.

MOSTRE E SAGRE

Sagre dedicate alla salsiccia si svolgono a Baia Latina in occasione del presepe vivente il 24 dicembre con replica il 5 gennaio. A Capua (fraz. S.Angelo in Formis): sagra della salsiccia e friarelli prima decade di settembre. Casagiove: sagra della salsiccia e friarelli seconda decade di settembre. Rocchetta e Croce: sagra della salsiccia paesana il 21 settembre. A Sessa Aurunca (fraz. Di S.Castrese) si svolge la sagra della salsiccia presso la Pro-loco ultima decade di agosto.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv