Benvenuto!
Pubblicità

Carmasciano

Categoria :

Lattiero- caseario

Ingredienti:

Latte ovino

Peculiarita':

Caglio: liquido od in pasta di agnello

Crosta: dura tendente al colore marrone scuro

Pasta: cruda ,dura e compatta, di colore paglierino

Facce: piane, con un diametro di 20-25 cm

Peso: 1.2-2 Kg

Zona/e di produzione:

Comune di Calitri, in provincia di Avellino

Metodologie:

Il latte viene portato alla temperatura di 38 gradi circa e vi si aggiunge caglio di capretto o di agnello. La coagulazione avviene in 30 minuti circa; poi si rompe finemente la cagliata, la si lascia sedimentare per alcuni minuti, si raccoglie e si mette in forma pressandola con le mani. Le forme vengono scottate in siero caldo e salate a secco mediante sfregamento di sale sull'intera superficie del formaggio. Si passa poi alla stagionatura , realizzata facendo sostare i formaggi su assi di legno in locali freschi per un minimo di tre mesi. Il sapore e' gradevolmente sapido e piccante, l'odore e' intenso e penetrante. Il Carmasciano di breve stagionatura viene consumato come formaggio da tavola, quello piu' stagionato e' usato da grattugia per condire primi piatti.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv