Benvenuto!
Pubblicità

Torrone al liquore di Benevento

Categoria :

Pasticceria

Espressioni dialettali:

Torrone al rum.

Ingredienti:

Albume, miele, mandorle, Pan di Spagna, liquore di Benevento e cioccolato.

Peculiarita':

Torrone fatto interamente a mano, cotto a bagnomaria ed aromatizzato al liquore d'erbe tipico della citta' di Benevento normalmente irregolare od a forma di cuore, per Natale viene fatto a stecca. Pesa dai 18 ai 20 gr mentre quelli natalizi raggiungono i 200 gr. E' di pasta morbida ricoperta da un sottile strato di cioccolato.

Zona/e di produzione:

Benevento.

Metodologie:

Gli ingredienti che costituiscono la pasta sono messi a cuocere in una macchina speciale a due compartimenti riempiti di acqua calda in modo da potere riscaldare l'impasto a bassa temperatura. Il tempo di cottura dura circa 8 ore. Al termine la pasta iniziale viene mescolata con gli altri ingredienti e lavorata fino ad ottenere la massa finale. E' da sottolineare il fatto che a causa della natura stessa della pasta, non e' possibile ottenere pezzi di un peso inferiore a 18-20 gr. Il torrone si conserva alla temperatura costante di 12 gradi.

La produzione si aggira attorno alle 400 tonnellate annue. Avviene nella provincia di Benevento per tutto l'anno ad opera di 5 produttori, artigianali ed industriali. Il torrone viene preparato per la vendita in piccole confezioni di carta stagnola di colore giallo o rosso e commercializzato in sacchetti da 500 gr o in scatole da 200 gr a Natale.

Commenti:

L'attuale forma di questo dolciume che accompagna la storia di Benevento da qualche secolo, si e' affermata alla meta' dell'Ottocento. La fama del prodotto si e' allargata grazie alla sua esportazione in Nord America, dovuta all'emigrazione della popolazione locale.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv