Benvenuto!
Pubblicità

Amaretti di San Giminiano

Categoria :

Prodotto da forno

Ingredienti:

Mandorle dolci, mandorle amare, zucchero, uova, farina e burro.

Peculiarita':

Biscotti secchi di consistenza tenera, alti 3 cm e con un diametro di 5 cm, colore beige dorato. Il retrogusto e' leggermente amarognolo per l'aggiunta di mandorle amare.

Zona/e di produzione:

Tutta la regione.

Metodologie:

Pelare le mandorle, tostarle leggermente nel forno a temperatura moderata, triturarle finemente e mescolarle con lo zucchero mescolando delicatamente. Fare dei piccoli mucchietti di questa pasta e collocarli in modo che non si attacchino gli uni agli altri durante la cottura sulla piastra del forno, che sara' gia' stata unta con burro ed infarinata. Cuocere gli amaretti nel forno a bassa temperatura per una quarantina di minuti.

Attualmente la produzione e' quasi tutta artigianale ed ammonta ad alcune decine di quintali.

Commenti:

Questi biscotti sono tipici di Modena e sono detti "San Giminiano" dal nome del Santo Patrono della citta' anche se sono diffusi in tutta la regione. Rassomigliano ai biscotti dello stesso nome che si possono trovare in Liguria ed in Piemonte da cui differiscono tuttavia per le dimensioni (sono piu' grandi), e per la consistenza (sono piu' teneri per la presenza, nella pasta, di chiare d'uovo montate a neve). Si servono accompagnati da un buon vino dolce ma possono anche essere usati in qualita' di ingredienti in altre specialita' gastronomiche.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv