Benvenuto!
Pubblicità

Pane di Natale

Categoria :

Prodotto da forno

Espressioni dialettali:

Pan de Nadel

Ingredienti:

500 gr di farina, 100 gr di burro, 100 gr di cioccolato fondente, 50 gr di zucchero, 100 gr di gherigli di noce, 100 gr di mandorle dolci, 50 gr di uva sultanina, 2 uova, semi di finocchio, lievito, liquore "sassolino", sapa. Il sassolino e', insieme al nocino, il liquore tipico della regione ed entra nella composizione di parecchi dolci.

Peculiarita':

E' un pane dolce molto condito. Si tratta di un pane tradizionale di Natale che utilizza, oltre alla frutta secca, due prodotti tipici locali: il liquore sassolino ( da Sassuolo, paese in provincia di Modena), a base di anice e la sapa, il tradizionale mosto cotto che non doveva mai mancare nelle dispense familiari.

Zona/e di produzione:

Tutta la Regione.

Metodologie:

Si impasta, sulla spianatoia, la farina con lo zucchero, il lievito, il cioccolato grattugiato, le uova intere, il burro ammorbidito ed un bicchierino di sassolino. Si lavora bene, sino ad ottenere un impasto liscio e morbido, cui si amalgamano i gherigli di noce e le mandorle tritate assieme ai pinoli, l'uva sultanina ed un cucchiaio di semi di finocchio. Si versa tutto in una teglia ben imburrata e si mette a cuocere a calore medio per circa 45 minuti. Si sforna il dolce, quando e' tiepido, si spennella tutto con la sapa e poi si spolvera di zucchero a velo. Si serve freddo.

La produzione avviene in pasticceria nel periodo di Natale.

Testimonianze:

E' uno dei vari pani conditi che si incontrano frequentemente tra le preparazioni rituali o tipiche del nostro passato e che traggono origine dal desiderio di rendere piu' ricca ed importante la mensa, in occasione delle grandi festivita', specialmente quelle religiose. E' citato da Vincenzo Tanara ne L'economia del cittadino in villa (Bologna, 1644).

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv