Benvenuto!
Pubblicità

Panpepato

Categoria :

Prodotto da forno.

Ingredienti:

300 gr di miele, 100 gr di mandorle, 100 gr di nocciole, 50 gr di scorza d'arancio candita, 100 gr di cioccolato fondente (oppure cacao in polvere), 100 gr di farina, 50 gr di pinoli, una presa abbondante di pepe, buccia d'arancio grattugiata. C'e' una versione che prevede l'uso dello zucchero al posto del miele ma, in questo caso, il dolce risulta meno morbido. Facoltativa e', poi, di un pizzico di noce moscata. Le varianti sono numerose poiche' questo e' un tipico dolce natalizio che ha i corrispettivi in varie regioni d'Italia, come, ad esempio, il panforte senese.

Peculiarita':

E' un dolce di forma rotonda e schiacciata di 25 cm di diametro e 2 cm di altezza, ricoperto di cioccolato, molto gustoso e nutriente di colore marrone scuro. La sua particolarita' deriva dall'abbondanza di ingredienti: frutta secca, canditi, cioccolata, ecc., amalgamati con poca farina e molto miele.

Zona/e di produzione:

Provincia di Ferrara.

Metodologie:

Si preparano prima di tutto gli ingredienti: si pelano e si tritano le mandorle, nocciole e pinoli; si sminuzzano sottilmente i canditi. Si scioglie il miele in una terrina con qualche cucchiaio di acqua calda e vi si unisce la farina (tanta quanta ne basta un impasto consistente ma non troppo sodo) e poi tutti gli altri ingredienti, compreso il cioccolato, sciolto a bagnomaria (lasciandone un po' da parte per la copertura) ed un abbondante pizzico di pepe nero. Si lavora l'impasto sulla spianatoia, poi gli si da' la forma (deve risultare una cupoletta bassa e schiacciata) e si inforna, per circa mezz'ora.

E' prodotto sia industrialmente che artigianalmente ed e' oggi reperibile, a Ferrara, durante tutto l'anno.

Testimonianze:

Nel diario di Ugo Caleffini era annotato un regalo al Duca di Ferrara per la festa del re nel 1477: 6 pampepati. All'epoca venivano fatti senza cioccolato. Si tratta dunque di un dolce antico che risente della tradizione dei dolci sontuosi, preparati con ricchi ingredienti per le grandi occasioni o le grandi festivita'. E' un dolce molto noto e molto diffuso a Ferrara, citta' di raffinate tradizioni gastronomiche.

Commenti:

E' un classico dolce natalizio a base di miele, frutta secca e cioccolato, con l'aggiunta di pepe nero.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv