Benvenuto!
Pubblicità

Polenta di mais

Categoria :

Prodotto cerealicolo

Ingredienti:

Farina di Mais

Peculiarita':

La semola e' di colore giallo, piu' o meno fine a seconda della destinazione d'uso.

Zona/e di produzione:

Tutta la Regione.

Metodologie:

IL mais viene macinato fra i cilindri lisci dei laminatoi, passa in mezzo ai due rulli di acciaio a superficie perfettamente liscia, premuti l'uno contro l'altro, mentre ruotano. La granaglia resta schiacciata e la farina risulta piuttosto granulosa. La crusca assume forma di scaglie piu' o meno grandi. Per separarle basta schiacciare la farina.

La produzione avviene in Friuli ed in Veneto, ma anche in altre parti dell'Italia centro-settentrionale. La produzione di farina, che oggi viene consumata in scala ridotta rispetto al passato e', comunque, elevata.

Testimonianze:

Il granturco o mais ("Zea Mays") e' un cereale arrivato in Europa dopo la scoperta dell'America. La sua coltura si diffonde a partire dal 700 e un secolo dopo diventa il cereale tradizionale dei montanari e dei contadini poveri di pianura che utilizzandola semola per farne la polenta gialla, accompagnata con grassi animali, il maiale soprattutto, pesci, latte, formaggi. La polenta di mais scalza dalla mensa degli italiani, le "pultes" o polente di antica memoria, di latina memoria , a base di farine d'orzo, di meliga, di miglio e di saraceno, ben piu' ricchi di minerali e di vitamine del mais. Nell'800 l'eccessivo consumo di farina non corretto da altri elementi nutrizionali fu ritenuto responsabile del diffondersi della pellagra. Oggi sono in corso esperimenti di recupero ad uso alimentare umano di varieta' maidicole abbandonate di fronte all'incalzare dei piu' redditizi ibridi americani.

Commenti:

Esiste una polenta condita "polente quincade", con burro dorato, qualche foglia di salvia, formaggio e salsiccia cotta e sbriciolata. La polenta e' un piatto eventualmente accompagnato da carne di maiale, manzo, cacciagione, pollame, aringhe, baccala', lardo e formaggio. E' anche usanza mescolarla al latte, così che assume una consistenza piu' liquida ed un sapore dolciastro.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv