Benvenuto!
Pubblicità

Ciriola romana

Categoria :

Pane: grano tenero

Ingredienti:

Farina di grano tenero, acqua.

Coadiuvanti tecnologici: lievito naturale, sale.

Zona/e di produzione:

In tutto il Lazio e in modo particolare a Roma.

Metodologie:

Si impasta a lungo la farina, il lievito sciolto in acqua tiepida e il sale. L'impasto viene fatto riposare per almeno sei ore e ulteriormente lavorato prima di formare dei filoni di 100 gr. ciascuno a cui viene data una forma allungata rigonfia al centro. Si lasciano lievitare per circa mezz'ora prima di essere infornati. I panini vengono incisi sul dorso nel senso della lunghezza.

Commenti:

La ciriola (anguilletta) sta ai romani come la michetta ai milanesi. Ricca di mollica, era il panino degli appetiti robusti dei lavoratori manuali, sostituita oggi dalla cava rosetta, di origine nordica, piu' idonea, nel suo interno vuoto, ad accogliere ricche farciture. Era il panino che in molti bar, dopo le dieci, veniva preparato con ogni sorta di pietanza: prosciutto, mozzarella, formaggio, tonno e carciofini.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv