Benvenuto!
Pubblicità

Trenette

Categoria :

Pasta fresca

Espressioni dialettali:

Linguine

Ingredienti:

Farina di grano duro, acqua

Peculiarita':

Pasta lunga sottile e schiacciata.

Zona/e di produzione:

Tutta la Regione

Metodologie:

La semola di grano duro viene bagnata con acqua calda e impastata nella gramolatrice. Quando la pasta e' ben amalgamata viene spinta nella trafila, dividendosi in tante trenette. Fa seguito il processo di essiccazione che consente di conservare a lungo la pasta e commercializzarla senza rischi di deterioramento. La produzione avviene durante tutto l'anno, con semola di grano duro proveniente dal Sud del Paese. Le quantita' prodotte sono molto elevate.

Testimonianze:

Quando si parla di gastronomia ligure, il riferimento a quella siciliana e' d'obbligo, in quanto nel corso della storia le contaminazioni tra le due regioni sono state molto numerose. La prima ha poi risentito moltissimo dell'influenza araba, dove le matassine di capelli d'angelo cotte nel miele hanno probabilmente dato l'idea della prima pasta asciutta. Non a caso dunque, stando alla terminologia di molti pastifici industriali, il termine trenetta deriverebbe dalla siciliana "tria" citata dal geografo arabo Al Idrisi, verso la meta' del XII secolo. La Liguria, che dispone di un clima adatto all'essiccazione della pasta, (ma la Ingredienti:, allora, arrivava dall'isola), ha assorbito dalla gastronomia siciliana molto piu' di altre regioni le cui tracce sono ancora presenti nei manufatti alimentari. In altre parti d'Italia le trenette sono meglio Commenti: con il nome di linguine.

Commenti:

Vengono usate in Liguria con il pesto alla genovese, bollite con patate e fagiolini verdi. In altre parti d'Italia si utilizzano come le altre paste lunghe, molto di moda le linguine aglio, olio e peperoncino dopo mezzanotte.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv