Benvenuto!
Pubblicità

Crostoli del Montefeltro

Categoria :

Prodotto da forno

Ingredienti:

farina di grano tenero, uova, sale, pepe, strutto, acqua e latte.

Coadiuvanti tecnologici: bicarbonato.

Zona/e di produzione:

Nell'Alto Montefeltro, Sassocovaro, Belforte all'Isauro, Piandimeleto, Ferontino, Lunano, Urbania in provincia di Pesaro.

Metodologie:

Si impasta la farina con tutti gli ingredienti. Quando l'impasto e' omogeneo si fa riposare per un'oretta. Poi si tira la sfoglia, la si unge con lo strutto, si arrotola a forma di un lungo "bigolo", si attorciglia e si spiana. Si cuoce sulla piastra di argilla.

Commenti:

Una variante del Crostolo del Montefeltro e' quello di Urbania che veniva fatto con la polenta che rimaneva attaccata sulla superficie del caldaio. Questa si asportava e si impastava con la farina. Tagliata in tanti pezzi spianati col "lasagnuol", questi venivano poi cotti sulla graticola fin tanto che non si formava una pellicola. Tolti dal fuoco, venivano unti con strutto, punzecchiati con una forchetta e consumati con erbe di campo. Un'altra variante ancora e' la crescia sfogliata di Urbino, dove l'impasto non vuole il latte. La caratteristica peculiare e' quella di arrotolare la sfoglia e ricavarne un lungo bigolo a piu' strati concentrici, dal quale staccare tanti pezzi che a loro volta vengono arrotolati su se stessi e così via.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv