Benvenuto!
Pubblicità

Pane col mosto

Categoria :

Prodotto da forno

Ingredienti:

mosto di giornata, farina di grano tenero, olio di oliva, zucchero, anice.

Coadiuvanti tecnologici: lievito naturale.

Zona/e di produzione:

Tutte la Marche, ma in special modo in provincia di Macerata e Ascoli Piceno.

Metodologie:

La farina viene impastata con il mosto e gli altri ingredienti. La massa si lascia fermentare per alcune ore. Si formano dei panetti del peso di circa 100/150 gr. Dopo breve riposo si cuociono al forno. Il pane puo' essere acquistato tal quale quando si e' raffreddato, oppure tagliato a fette e biscottato. In questo caso si conserva piu' a lungo, meglio se in scatole di latta o di vetro.

Commenti:

Durante la vendemmia si ricorre all'utilizzazione del mosto per la produzione di pani e biscotti che verranno consumati durante tutto l'anno. I modi di esecuzione della ricetta, da luogo a luogo, variano di poco. Cio' che varia e' il nome e la forma, non l'impasto. Nell'ascolano gli elaborati prendono il nome di "ciambelle di magro", mentre a Fermo si indicano col nome di "papaline", di "biscotti col mosto" nel pesarese e così via.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv