Benvenuto!
Pubblicità

Tuma (Tuma di Celle, Tuma d'la Mura)

Categoria :

Lattiero - caseario

Ingredienti:

Latte intero. Eccelle quello da razza piemontese.

Peculiarita':

Altezza: cm.1 ; diametro: variabile; peso: variabile; forma: generalmente rotonda, piuttosto irregolare; crosta: assente; pasta: burrosa, morbida e lucida, di colore bianco perlaceo.

Zona/e di produzione:

Provincia di Cuneo. Famose le tume di Celle Macra, ormai quasi scomparse dal mercato.

Metodologie:

Si porta il latte appena munto a bassa temperatura, aggiungendovi caglio liquido. Dopo la coagulazione, la cagliata viene disposta su un telo, preferibilmente di canapa o lino, oppure sulla paglia. Si consuma fresca.

Stagionatura: non si effettua.

Calendario di produzione: tutto l'anno.

Commenti:

Tanto apprezzata in Val Maira da entrare addirittura nei proverbi, considerata ottimo condimento per la polenta e - alla fine in Val Maira - per le patate lesse, ha sostituito, per anni, la carne nell'alimentazione quotidiana del montanaro. Da non confondere con le varie tome, e' oggi prodotto in via di estinzione. Sopravvive, in parte, nei tomini. É destinata in gran parte all'autoconsumo.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv