Benvenuto!
Pubblicità

Suino nero di Sicilia o dei Nebrodi

Categoria :

Carne fresca.

Espressioni dialettali:

Suino nero

Ingredienti:

Carne suina.

Peculiarita':

Carne di suino nero allevato allo stato brado nel sottobosco. La carne si presenta consistente, appetibile, di particolare sapore con marezzatura. Si evidenzia un accumulo di grasso sottocutaneo maggiormente accentuato nella regione dorsale, del collo, del garrese.

Zona/e di produzione:

Zone montuose dei Nebrodi, Madonie e Peloritani.

Metodologie:

L'allevamento del suino nero di Sicilia o dei Nebrodi viene effettuato da allevatori affittuari di boschi che, generalmente, hanno un numero di suini commisurato alla disponibilita' territoriale. Questi suini vivono quasi esclusivamente allo stato brado nutrendosi di erbe, radici, tuberi, ghiande, frutti di piante spontanee. Solo in alcuni periodi dell'anno ed in particolari momenti del ciclo produttivo usufruiscono di qualche integrazione a base di granaglie. La riproduzione avviene in liberta' ed i suinetti nati si alimentano esclusivamente pascolando, acquistando una marcata tendenza all'inselvatichimento. I suini neri hanno uno sviluppo lento ed i pesi ad un anno di vita si aggirano sui 70-80 kg.

Testimonianze:

Il suino si e' da tempo immemorabile insediato nelle aree montane a nord della Sicilia come animale grufolatore antropofilo. Entro' anche a far parte dei riti sacrificali effettuati in questa regione dai Greci e dai Romani, venendo immolato accanto a buoi e pecore. L'inchiesta Jacini distinse quattro tipi di razze suine: la "Trapanese (di Trapani), la "Cesarotano" (di Cesaro), quella di Castellobuono e la razza domestica comune, la piu' diffusa nell'isola. Allevato nell'ambito di un sistema strettamente domestico, l'animale e' capace di raggiungere dai 250 ai 300 kg., di cui il 78% di netto. (rapporto di Abele Damiani negli "Atti della Giunta", Roma, 1885). Il maiale dei Nebrodi e' uno dei sopravvissuti di questa razza, dal colore nero, che rimpiazza sempre piu' oggi le razze Landrance e Largewite. Allevato sui pascoli e non in porcilaia, non supera il peso di 70/80 kg.

Commenti:

Il suino nero viene allevato nelle zone montane dei Nebrodi, delle Madonie e dei Peloritani. Per la sua elevata rusticita' e resistenza alle malattie e' un instancabile camminatore ed ottimo pascolatore. Non e' infrequente la necessita' di organizzare battute di caccia con l'ausilio di cani opportunamente addestrati.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv