Benvenuto!
Pubblicità

Pupi cu l'ova

Categoria :

Cerealicolo

Ingredienti:

Farina di grano tenero o duro, acqua, uova.

Coadiuvanti tecnologici: lievito naturale, sale.

Zona/e di produzione:

Tutta la Sicilia.

Metodologie:

Tecnologia di lavorazione: la farina viene lavorata con il lievito sciolto in acqua tiepida. Quando il tutto e' ben amalgamato si lascia lievitare per diverse ore fino al raddoppio del volume. Poi si rompe l'impasto in tanti pezzi ai quali vengono dati le piu' svariate forme: antropomorfe (pupi e pupe) zoomorfe, (cavallucci, galline) fitomorfe, (alberi, fiori) o oggetti di uso quotidiano, canestri, cesti, corone. Queste forme incorporano al loro interno una o due uova e vengono finemente intagliate, decorate o incise e rappresentano dei veri e propri capolavori. Vengono cotte al forno al pari degli altri pani.

Commenti:

E' tradizione vivissima quella di confezionare pani speciali contenenti delle uova intere per le festivita' pasquali. Dai popoli primitivi ai giorni nostri, l'uovo ha sempre avuto una valenza trascendentale presso tutte le popolazioni. La nascita di questa tradizione va ricercata nelle origini della stessa Pasqua, che si celebrava tra il 14 e il 15 del mese di "nissan", che corrispondeva all'equinozio di primavera nel calendario ebraico, rappresentando nello stesso tempo anche il principio dell'anno. Poi, come stabilì il Concilio di Nicea, la Pasqua cristiana venne regolata in modo che cadesse la domenica dopo il plenilunio di primavera, ma cio' fece sì che la Pasqua non coincidesse piu' con l'inizio dell'anno. Rimasero pero' i riti dell'inizio dell'anno tra i quali i pani con le uova. Cfr. G. Coria, Palermo, 1981.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv