Benvenuto!
Pubblicità

Conserva di arance speziate

Categoria :

Conserva alimentare.

Ingredienti:

Arance, zucchero, vino e spezie.

Peculiarita':

Le arance in conserva sono costituite dalla mescolanza, portata a consistenza gelificata appropriata, di zuccheri ed arance in pezzi. Per la preparazione di 1000 gr di prodotto finito la quantita' di agrumi utilizzati deve essere non inferiore a 200 gr. Le arance in conserva sono confezionate in vasi di vetro da 500 e 1000 gr, ermeticamente chiusi. Il prodotto si presenta a pezzi, tipo marmellata, e mantiene inalterate le Peculiarita': qualitative della Ingredienti:, arricchendola col sapore caratteristico del vino, dello zucchero e delle spezie utilizzate. La conserva presenta una struttura omogenea e compatta, elastica, un colore vivido, odore e sapore caratteristici.

Zona/e di produzione:

Provincia di Palermo.

Metodologie:

Il frutto utilizzato nella preparazione delle conserve e' fresco, sano, esenta da qualsiasi alterazione, non privato di alcuno dei suoi componenti essenziali, giunto al grado di maturazione adeguato per la preparazione dei prodotti in questione. Prima della preparazione del prodotto, la frutta viene lavata accuratamente, in acqua corrente, e successivamente sono curate la mondatura e la spuntatura, eliminando le parti non commestibili o lesionate. La buccia e' tolta solo immediatamente prima della cottura. La conserva di arance speziate e' sostanzialmente frutta in pezzi, cotta per un certo periodo nel vino aromatizzato con spezie, sino a concentrarla in modo che divenga quasi solida. La cottura, nella prima fase, prevede l'evaporazione del liquido; pertanto il fuoco deve essere vivace e basta rimescolare di tanto in tanto. Quando l'acqua e' evaporata, si aggiunge lo zucchero lasciando bollire per 20 minuti. In questa seconda fase di cottura, quando la massa diviene densa, bisogna ridurre il fuoco e rimescolare frequentemente. Sottoponendo alla cottura la frutta con aggiunte variabili di zucchero, si forma una massa che condensa e che si puo' conservare a lungo. Con l'aggiunta dello zucchero, si impedisce lo sviluppo dei microrganismi e la denaturazione del prodotto. In ogni caso conviene dopo aver riempito il vaso, effettuare una breve sterilizzazione bollendo i recipienti per cinque minuti in acqua per assicurare la conservazione. Alcuni preferiscono evitare quest'ultima operazione, riempendo completamente i vasi con la conserva ancora bollente e versando qualche goccia di brandy, interponendo prima del coperchio un disco di carta oleata immersa nella grappa o nell'alcool puro.

Commenti:

La cultura dell'arancio, introdotta in Italia dagli Arabi, trova nel Mezzogiorno italiano la sua area vocata per eccellenza. La produzione proviene per la massima parte dalla Sicilia e dalla Calabria. Negli ultimi anni si e' sviluppata in tutta l'area tipica di produzione della conserva di arance speziate una Commenti:vole attivita' turistica, che costituisce la piu' importante risorsa economica per la popolazione residente. Accanto all'attivissimo mercato del turismo, vive e prospera l'artigianato della trasformazione agroalimentare locale, tradizionalmente legato alle abbondanti produzioni agrumicole presenti in tutta l'area. Questa antichissima attivita' artigianale ha avuto momenti di grande impulso alternati a periodi di minore fortuna; tuttavia, negli ultimi anni si e' registrato un Commenti:vole interesse del mercato per questi prodotti, probabilmente in funzione dell'indoto dell'attivita' turistica.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv