Benvenuto!
Pubblicità

Pomodori secchi di Pachino

Categoria :

Vegetali trasformati

Ingredienti:

Pomodori.

Peculiarita':

Pomodori tagliati a meta' ed essiccati al sole. Il pomodoro ("Solarium lycopersicum") e' una pianta erbacea annuale con fusto eretto e poi decombente per cui necessita di un sostegno; i frutti sono bacche di forma e dimensioni diverse, lisce, polpa rossa ed acquosa, contenenti numerosi semi. Il pomodoro da essiccare deve essere maturo, di buona consistenza, colorato in modo uniforme, privo di muffe e macchie. I piu' indicati per questa preparazione sono i pomodori ovali, varieta' S. Marzano.

Zona/e di produzione:

Pachino

Metodologie:

I pomodori dopo essere stati tagliati in due parti nel senso della lunghezza, vengono adagiati su un ripiano pulito con la superficie tagliata rivolta verso l'alto. Si espongono al sole facendoli essiccare lentamente. Quando si sono completamente disidratati ed essiccati si conservano in vasi di vetro, terracotta, in scatole di latta ricoprendoli con carta oleata. Possono essere messi sott'olio aromatizzato con origano, aglio, basilico o altre essenze a piacere.

La produzione avviene durante tutta l'estate. I quintali prodotti sono circa 500 e fanno capo a diversi produttori.

Commenti:

Il pomodoro (che tutti credono così tipico della cultura alimentare) o pomo del Peru', zona della sua origine, fu chiamato dai francesi pomme d'amour, nome che ancora conserva nella Valle del Rodano. Fu chiamato da noi pomodoro perche' il suo colore originale e' tendente piu' al giallo che al rosso. Esso si e' acclimatato così bene nell'area mediterranea da migliorare sia il suo aspetto che il sapore ed oggi l'Italia e' il maggiore fornitore mondiale. Al suo arrivo nel secolo XVI molti botanici di allora fra cui Costanzo Fenici, medico di Piobbico (PS), lo consideravano "piu' bello da vedere che da mangiare".

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv