Benvenuto!
Pubblicità

Castagna pistolesa

Categoria :

Vegetale trasformata

Espressioni dialettali:

Bianchina

Ingredienti:

Castagna

Peculiarita':

La castagna pistolesa ha forma allungata e apice appuntito, colore scuro con tonalita' piu' chiare verso l'ilo che e' piuttosto piccolo. L' episperma (pellicola interna) e' di facile asportazione, non e' infatti invaginato. Pezzatura: circa 90-150 frutti per Kg.

Zona/e di produzione:

 Provincia di Arezzo

Metodologie:

La raccolta delle castagne avviene nel mese di ottobre. La fase di essiccazione avviene in tradizionali locali in muratura (metati), su grate di legno o ferro sospese a circa 2,5 m da terra, con sotto il fuoco che le mantiene a una temperatura media di circa 20 C per un mese. Le castagne vengono poi sbucciate e poste in sacchi di iuta.

Commenti:

La qualita' della castagna pistolesa essiccata, deriva sia dalle Peculiarita': organolettiche della cultivar di origine locale, che in alcune aree collinari e montane della provincia di Arezzo trova il clima ideale per la crescita (oltre i 500 m. di altitudine), sia dalla tecnica di essiccazione che avviene in metati tradizionali, con fuoco di legno di castagno. Le castagne vengono consumate secche, bollite o impiegate nella preparazione di dolci.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv