Benvenuto!
Pubblicità

Castagne d`Antona

Categoria :

Ortofrutticolo

Espressioni dialettali:

 Carpinese

Ingredienti:

Castagna

Peculiarita':

La castagna di Antona ha pezzatura medio-piccola, forma rotondeggiante, apice conico, colore marrone chiaro; il seme varia dal bianco avorio al giallo. Il sapore e' dolce e caratterizzato da un leggero retrogusto amarognolo. Il profumo e' quello delle castagne e la consistenza e' croccante. Assume dimensioni medio/piccole.

Zona/e di produzione:

Provincia di Massa, in particolare l'area di Antona.

Metodologie:

Le castagne, una volta raccolte, vengono portate all' essiccatoio, dove, stese su un graticcio di legno posto a circa 2 metri da terra, vengono seccate dal fumo e dal calore del fuoco allestito a terra. L'operazione di seccatura dura circa 40 gg. Successivamente vengono battute con la mazzalanga (disco di legno provvisto di lungo manico) per l'eliminazione della buccia nonche' ripassate nella vassora o abbiolo (attrezzo per la pulitura) per il completamento della pulitura.

Commenti:

La castagna di Antona deve la sua qualita' alla cultivar di origine locale, che trova qui le condizioni pedoclimatiche ottimali, nonche' all'utilizzo dei metati tradizionali per la fase di essiccazione, seguendo tecniche produttive rimaste pressoche' invariate rispetto alle originarie.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv