Benvenuto!
Pubblicità

Mela del casentino

Categoria :

Vegetale

Espressioni dialettali:

Mela di montagna

Ingredienti:

Mela

Peculiarita':

La Mela del Casentino e' di forma sferica molto schiacciata, con pezzatura intorno ai 9 cm per 5. La buccia e' di colore verde intenso con striature rosa, molto profumata; la polpa e' molto dura e dal sapore aromatico.

Zona/e di produzione:

Alto Casentino nei comuni di Montemignaio, Quota, Galliano, Cetica e Consuma

Metodologie:

E' una mela molto produttiva e molto resistente alle malattie, non necessita dunque di interventi chimici. Le tecniche di fertilizzazione, adeguate alle esigenze della coltura, non sono spinte al massimo con il fine di ottenere produzioni unitarie non molto alte e con elevati standard qualitativi. In queste situazioni climatiche l'avversita' piu' problematica e' la ticchiolatura del melo, molto limitata e' la presenza della carpocapsa pomonella. Il diradamento delle mele viene effettuato manualmente. Non vengono effettuati trattamenti anti riscaldo pre raccolta e trattamenti al fine di limitare la rugginosita'. La gestione del suolo viene effettuata con l'inerbimento spontaneo permanente. La raccolta viene effettuata manualmente in casse di capacita' inferiore ai 100 kg. Il frutto, la cui raccolta avviene a fine ottobre o ai primi di novembre, si conserva per tutto l'inverno; la prima conservazione viene effettuata in azienda in ambiente coperto e in cassette di limitata capacita'.

Commenti:

La mela del Casentino si distingue per l'elevata qualita' e per il particolare aspetto e aroma del frutto. Rispetto al passato non ci sono differenze nella tecnica di coltivazione. Viene impiegata nella produzione del sidro.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv