Benvenuto!
Pubblicità

Gnudi

Categoria :

Pasta fresca

Espressioni dialettali:

Ravioli nudi

Ingredienti:

Spinaci, ricotta, uova, pecorino toscano grattugiato, farina, noce moscata.

Peculiarita':

I ravioli gnudi sono dei tortelli fatti soltanto con il ripieno, non sono avvolti dalla pasta fresca; sono tondi e di colore verde per la presenza di spinaci nell'impasto. Hanno il sapore della pasta fresca, degli spinaci e del pecorino toscano. Si producono tutto l'anno.

Zona/e di produzione:

Tutta la Toscana ed in particolare il comprensorio amiatino (Provincia di Siena e Grosseto)

Metodologie:

Gli spinaci vengono lessati in acqua salata, scolati, tritati finemente e messi in un tegame insieme a ricotta, uova, pecorino toscano grattugiato, farina, noce moscata grattugiata, sale e pepe. Il tutto viene lavorato con le mani, fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Sempre con le mani, dall'impasto si prendono delle piccole quantita' per ottenere, con la farina, delle piccole palline. Queste vengono poi cotte in acqua bollente salata o nel brodo di carne, per 4-5 minuti. Una volta scolate si possono condire con ragu' o con burro e salvia, insieme ad una spolverata di pecorino toscano grattato.

Commenti:

La tipicita' dei ravioli nudi e' data dalla particolarita' della lavorazione che non prevede l'utilizzo della pasta fresca all'esterno, come avviene nei normali tortelli o ravioli. La ricetta e' stata tramandata nel tempo dalla tradizione contadina; molti degli ingredienti sono di origine locale come la ricotta, gli spinaci ed il pecorino.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv