Benvenuto!
Pubblicità

Carne salada di capra o pecora

Categoria :

Carne trasformata

Ingredienti:

Il prodotto si presenta in pezzi di carne da 0,4-1,5 kg., di colore scuro; al taglio e' rosso con bordo esterno violaceo, di consistenza elevata e odore appena pronunciato, ma caratteristico. Il sapore, piu' o meno salato, richiama lontanamente quello dello speck.

Zona/e di produzione:

Valle di Fiemme

Metodologie:

Si utilizzano i muscoli delle cosce o della schiena di capra o di pecora e si prepara una miscela di sale, pepe, aglio, achillea, timo, ginepro, altri aromi e conservanti (es. nitrati) a norma, tutti a seconda della personale ricetta dettata dal gusto e dalla tradizione famigliare. I pezzi di carne, posti in un apposito tino in legno di larice, vengono cosparsi del preparato sopra indicato. Dopo alcuni giorni si crea una salamoia, alla quale viene aggiunto del vino bianco per reintegrarla e insaporirla. Dopo questa fase, il prodotto viene appeso in cantina per la stagionatura finale. A seconda del gusto, la carne puo' essere affumicata.

Commenti:

 Un prodotto molto antico, uno dei pochi che, assieme alle lucaniche, permettesse di conservare la carne per tutta le stagione estiva. Tradizionalmente faceva la sua comparsa durante le pause che accompagnavano tutti i lavori di campagna. Benche' presente da sempre in Val di Fiemme, non si riscontra testimonianza scritta, poiche' cio' avveniva a livello famigliare o tra pastori.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv