Benvenuto!
Pubblicità

Mortandela affumicata della Val di Non.

Categoria :

Carne trasformata

Ingredienti:

Carne suina

Peculiarita':

Prodotto ottenuto utilizzando carni macinate di suino, compresi polmone, cuore, gole, e con una presenza di grasso variabile. Si presenta in forma sferica irregolare schiacciata, di colore bruno affumicato, con odore e sapore tipico e caratteristico. Il peso medio e' di circa 200 gr.

Zona/e di produzione:

 Val di Non, provincia di Trento.

Metodologie:

Le carni di maiale vengono disossate e opportunamente sgrassate e snervate per poi essere macinate e quindi impastate, aggiungendo il sale, gli aromi e gli additivi. Con l'impasto così ottenuto si formano delle palline, battendo forte con le mani la pasta: e' necessario renderle omogenee e far loro uscire tutta l'aria interna, per poterle disporre in modo ordinato su delle assi in legno precedentemente infarinate con farina di grano saraceno e poste su dei carrelli. Si effettua una prima asciugatura in cella frigorifera per circa 12 ore e poi si passa nel forno di affumicatura a una temperatura di 25 C e fumo continuo. Dopo circa 6/7 ore vengono girate manualmente una per una, in modo che ci sia un'uniforme asciugatura e affumicatura. Quando risultano ben asciugate e affumicate vengono poste in cella di stagionatura per circa una settimana e quindi sono pronte per il consumo.

MOSTRE E SAGRE

 La cittadina di Fondo, in provincia di Trento, diventa protagonista nei mesi di Maggio e Ottobre della rassegna "Gli antichi sapori della Val di Non" dove assieme ai piatti caratteristici locali anche i salumi fanno la parte del protagonista.

Commenti:

Insaccato di antica tradizione prodotto in Val di Non non solo in qualche macelleria, ma anche e soprattutto nelle famiglie che ancora oggi allevano i suini con un'alimentazione naturale

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv