Benvenuto!
Pubblicità

Broccolo di Torbole e Santa Massenza.

Categoria :

Vegetale fresco

Ingredienti:

Broccolo

Peculiarita':

All'interno della multivaria famiglia dei cavoli-broccoli, il Broccolo di Torbole costituisce, si puo' ben dire, una specie a se' in quanto col tempo perse alcune sue Peculiarita': e ne acquisì di nuove, migliorando e ingentilendo il suo sapore, odore, gusto, profumo e consistenza. Infatti non esistono broccoli uguali a quelli di Torbole. Si tratta di una pianta indigena che non si presta al trasferimento (o se lo si fa viene a perdere le sue peculiari Peculiarita': organolettiche). La storia ci dice che il Broccolo di Torbole trovi il suo abbinamento, oltre che a un buon fritto di pesce, anche a cibi particolarmente saporiti e tipicamente invernali, come la Carne salada, la selvaggina e il maiale. Ma per i palati delicati, l'abbinamento migliore e' con il pesce lesso.

Zona/e di produzione:

Nago, Torbole, Santa Massenza e Vezzano

Metodologie:

I semi, di un colore rosso scuro (diverso dagli altri, ad ulteriore testimonianza dell'adattamento della pianta alle Peculiarita': ambientali della zona di Torbole e di Santa Massenza), vengono messi in semenzaio verso la fine di maggio e protetti dall'eccessiva insolazione con stuoie, che vengono frequentemente bagnate. Le piantine sono pronte al trapianto quando hanno 5 o 6 foglie e la loro messa a dimora in pieno campo viene eseguita ancora in modo manuale. Il broccolo cresce rapidamente e senza cure particolari, se non quella di essere innaffiato in modo che non venga a patire la siccita'. La sua maturazione inizia verso i primi di novembre, per terminare ad aprile inoltrato

Commenti:

Importato dal Veronese intorno alla meta' del XVIII secolo, trovo' nelle campagne di Torbole e di Santa Massenza un habitat ideale che, nonostante diverse prove, non trovo' in altre localita' della nostra provincia.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv