Benvenuto!
Pubblicità

Castagnole

Categoria :

Paste fresche

Ingredienti:

Farina di grano tenero, uova, mistra' o rhum, buccia di limone grattugiata, olio di semi oppure olio d'oliva oppure burro, un pizzico di lievito chimico, strutto di suino.

Peculiarita':

Gnocchetti fritti imbevuti di alchermes o cosparsi di miele o zucchero.

Esistono due varianti: a) morbide (impasto lento e cremoso); b) dure (impasto morbido ed elastico).

Zona/e di produzione:

Regione dell'Umbria.

Metodologie:

Ingredienti: farina di grano tenero, uova, mistra' o rhum, buccia di limone grattugiata, olio di semi oppure olio d'oliva oppure burro, un pizzico di lievito chimico, strutto di suino per la frittura.
Lavorazione: gli ingredienti vengono lavorati a mano o in impastatrice fino ad ottenere un composto fluido e cremoso. Il composto va coperto e lasciato riposare per circa 15 minuti. Si versa poi l'impasto a cucchiaiate nello strutto bollente; durante la cottura, le castagnole devono aumentare di volume. Infine, vengono scolate su carta assorbente e cosparse di alchermes, miele o zucchero a piacere.
Conservazione: il prodotto fresco va conservato ad una temperatura di circa 6/8 C per 2/3 giorni al massimo.

Commenti:

Le castagnole prendono il loro nome dalla forma piccola e arrotondata a forma di castagna.
Home
Back
Print
Send
Adv
Adv