Benvenuto!
Pubblicità

Umbricelli

Categoria :

Paste fresche

Espressioni dialettali:

Umbrichi, umbrichelli, umbrichelle, pici

Ingredienti:

Ingredienti: farina di grano tenero, acqua.

Peculiarita':

Grossi spaghetti fatti a mano con farina e acqua.

Zona/e di produzione:

Provincia di Perugia, Comune di Orvieto.

Metodologie:

Varianti: puo' anche essere usata solo semola di grano duro oppure farina di tipo "0" e semola di grano duro in proporzioni rispettivamente di 2/3 e 1/3.

Lavorazione a mano: gli ingredienti vengono lavorati a mano su spianatoia di legno; una volta ottenuto un impasto omogeneo, con il rasagnolo viene tirata la sfoglia dello spessore di circa 5/8 mm.; si tagliano in orizzontale delle strisce di pasta (larghe circa 10 cm.), a loro volta tagliate in piccole striscette (larghe circa 1 cm.), le quali vengono tirate a mano sulla spianatoia fino a formare degli spaghetti lunghi circa 25/30 cm. Lavorazione a macchina: gli ingredienti vengono lavorati nell'impastatrice, dalla quale vengono direttamente estrusi dei lunghi spaghetti cilindrici, appunto gli umbricelli. Conservazione: essendo un prodotto fresco, va conservato per 1/2 giorni al massimo, a temperatura di circa 4C, su vassoi per alimenti.

Commenti:

Il nome "umbricelli" deriva dal dialetto perugino "umbrico" che significa "lombrico", per la loro forma lunga e arrotondata, appunto come un lombrico.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv