Benvenuto!
Pubblicità

Aglio bianco Polesano

Categoria :

Ortofrutticolo fresco

Ingredienti:

Aglio

Peculiarita':

Aglio di colore bianco, dall'elevata pezzatura e dal forte aroma. L'aglio- "Alium sativum" - ha il bulbo composto da vari spicchi racchiusi in tumiche cartilaginee bianche. Misura da 6 a 10 cm. L'aroma e' intenso, tipico delle liliacee, il gusto piccante.

Zona/e di produzione:

Polesine

Metodologie:

Si semina in ottobre, le colture colturali si limitano al controllo delle infestanti. La raccolta avviene nella seconda decade del mese di luglio e si effettua quando la vegetazione della testa inizia ad ingiallire. Le piante raccolte vengono fatte essiccare sull'aia in caratteristici ammassi denominati "pile". La conservazione viene effettuata in stanze fresche ed aerate. Poi si confezionano in trecce o grappoli

Commenti:

La caratteristica dei terreni del Polesine e' quella di essere freschi, sciolti e profondi, con larga disponibilita' di acqua. Nella provincia di Rovigo si e' affermata la coltura degli agli bianchi di cui, durante la Repubblica di Venezia, fu incrementata la produzione a scopo erboristico e di medicina popolare. Con il tempo l'uso gastronomico ha prevalso su quello speziale, e l'aglio polesano e' apprezzato da tutti i buongustai, e le tipiche trecce di aglio o i grappoli spiccano, nei mercati e nei negozi di frutta e verdura, per la loro bianca presenza.

Viene impiegato in numerosi piatti tradizionali a base di carne, pesce, verdure, per aromatizzare insaccati, con ortaggi di ogni genere, sulle fette di pane abbrustolite.

La produzione avviene nel Polesine durante l'estate. Viene commercializzato sia localmente che altrove. Le aziende produttrici si occupano direttamente della vendita nei mercati ortofrutticoli locali. Le quantita' si attestano sui 50.000 q.li circa.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv