Benvenuto!
Pubblicità

Fagiolino dall'occhio

Categoria :

Ortofrutticolo- fresco

Espressioni dialettali:

Fasoeto, Fagiolino dolico

Ingredienti:

Fagiolino

Peculiarita':

Di piccole dimensioni, circa cinque volte piu' piccolo del borlotto, di colore beige chiaro con l'occhio dalla parte del picciolo, sapore delicato, di facile cottura. La buccia e' sottile, la polpa e' delicata.

Zona/e di produzione:

Provincia di Padova.

Metodologie:

Predilige terreni morbidi, clima caldo, non teme la siccita' e viene seminato a maggio. Un tempo lo si seminava dopo la mietitura del grano. Quando e' ancora immaturo e' ottimo come fagiolino e prende il nome di "cornetta". A settembre e' pronto per il consumo secco. I baccelli si raccolgono a mano e si sgranano lasciandoli essiccare al sole prima di conservarli in sacchi di juta in luogo fresco.

Viene prodotto nel periodo di settembre. I piccoli produttori dei fagioli sono circa 300 unita' che producono complessivamente da 200 a 300 quintali all'anno.

Commenti:

Il fagiolo esisteva gia' prima della scoperta dell'America e dai contadini oggi viene coltivato, consociato al mais. Raramente si trova allo stato fresco, piu' facile trovarlo quando e' secco. Nei tempi passati, la sua produzione era molto piu' intensa ed il consumo piu' elevato. Oggi, sebbene soppiantato dalle varieta' piu' produttive, le popolazioni locali sono rimaste molto legate al loro "fasolto", ritenuto, non a torto, gastronomicamente migliore delle varieta' piu' commerciali.

I usa saltato in padella con le acciughe, ottimo con il riso.
Home
Back
Print
Send
Adv
Adv