Benvenuto!
Pubblicità

Bigoli

Categoria :

Pasta fresca

Ingredienti:

Farina di grano duro, acqua calda e sale.

Peculiarita':

Grossi spaghetti fatti con farina di grano duro e passati al caratteristico torchietto, cilindrici, lunghi, dello spessore di qualche millimetro. La produzione avviene in tutto il Veneto durante tutto l'anno. Le quantita', quasi tutte artigianali, sono molto elevate.

Zona/e di produzione:

Tutto il Veneto

Metodologie:

La farina viene impastata con uova ed acqua calda a lungo fino a che non ha raggiunto la giusta consistenza. Poi si passa nel bigolaro, una riproduzione in miniatura del torchio dei pastai di tutta Italia. Per far scendere l'impasto nella piccola trafila, che da' forma al bigolo, non occorre un motore, ma basta la forza delle braccia. Quando si impasta la semola, per ottenere risultati apprezzabili, occorre bagnarla bene con acqua calda altrimenti i piccoli "diamantini" che la costituiscono non si saldano.

MOSTRE E SAGRE

 Dal 5 al 6 di Novembre si celebra a Zane', provincia di Vicenza, la Sagra dei Bigoli co' l'Arna, specialita' gastronomica locale.

Commenti:

I bigoli stanno al Veneto come i maccheroni ai napoletani. Qui la pastasciutta e' il bigolo per tutto l'anno. Il torchio utilizzato per la sua fabbricazione e' stato, probabilmente, la risposta tecnologica per usare la farina di grano duro, assai migliore per la pasta di quella di grano teneroche, pero', recupera la sua dignita' nutrizionale e resa tecnologica quando si aggiunge l'uovo. Infatti i bigoli di oggi sono anche fatti all'uovo.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv