Benvenuto!
Adv
 
Fasolaro
 
Nome scientifico: Callista chione
 
Il fasolaro è un mollusco bivalve che vive sui fondali sabbiosi; è munito di una conchiglia ovale, formata da due valve che hanno circa le stesse dimensioni.

La conchiglia è spessa, lucida e percorsa da strisce concentriche sottilissime, e ha un colore bruno-rossiccio, bruno-roseo, con le zone radiali più scure. Internamente è biancastra, lucida, con bordi lisci ed ha una consistenza che la rende simile alla porcellana. Questo bivalve presenta un piede robusto che gli permette di seppellirsi nella sabbia.

Il fasolaro puo' arrivare a misurare fino ad 8 cm, ma comunemente si trovano esemplari più piccoli, di 5-6 cm; non è raro trovare fasolari che riempiono per intero il palmo della mano di un uomo adulto.

Il fasolaro non vive nei pressi della battigia, ma da qualche metro di profondità fino ad acque discretamente profonde, in fondali sabbiosi. I sifoni di questi animali sono abbastanza lunghi e cio' consente loro di seppellirsi sotto uno strato di sedimento abbastanza spesso.
torna sù

In Alto Adriatico viene pescato su fondali di sabbia grossolana, che si trovano a diverse miglia dalla costa, a profondità di 12-20 metri. Sono pertanto lontani dalle fonti di inquinamento terrestre. Vengono pescati con il rastrello e con la turbosoffiante, leggermente modificata per poter operare su profondità maggiori rispetto alla pesca delle vongole.

È una specie di interesse commerciale caratterizzata da carni gustose e delicate. Sono preferibili gli esemplari di medie dimensioni in quanto quelli grandi (6-7 cm) sono più duri e un po' stopposi.

Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv