Benvenuto!
Adv
 
Altavela
Nome scientifico: Gymnura altavela
Ord. RAIFORMI
Fam. Dasyatidae
Gen. Gymnura
 
E' identificabile per il grande sviluppo delle sue ali.
Disco molto ampio, largo un po' più del doppio della sua altezza a forma di rombo, schiacciato nel lato inferiore e che pertanto si avvicina a un triangolo.
I margini anteriori sono lievemente sinuosi negli adulti e maggiormente nei giovani, mentre quelli posteriori sono quasi rettilinei.
Il rostro è pochissimo pronunciato e appena sporgente.
La pelle è completamente liscia salvo che negli esemplari molto grandi dove sembra essere più o meno ruvida. 
La coda è relativamente corta e porta in posizione dorsale una robusta spina seghettata e talvolta due, in parte sovrapposte.
La bocca è piccola, quasi rettilinea, e priva di qualsiasi papilla. I denti sono piccolissimi, appuntiti, con una cuspide centrale e talvolta anche due o tre e se ne contano da un centínaio a 150 circa nella mascella superiore e da 78 a 110 in quella inferiore.
Dorso grigio sabbia al bruno più o meno scuro, rnarmorizzato da un'infinità di punti scuri e chiari e macchie ocellari dai contorni non molto definiti. Il lato ventrale è bianco candido e così anche la parte ventrale della coda.
Specie bentonica, quasi sconosciuta biologicamente. Nuota molto velocemente battendo le grandi pettorali, come tutte le razze in genere. E' ovovivipara e gli embrioni al termine del loro sviluppo uterino, sono già muniti della spina codale.
Si nutre di pesci e di molluschi cefalopodi. Viene catturata sia nelle reti da posta che nelle reti a strascico e anche con i palangresi da fondo. Carni commestibili non molto stimate.
Nei mari italiani raggiunge larghezze di 80/100 cm.
E' citata per la Liguria, Napoli e la Sicilia, ma rara ovunque. Rarissima per l'Adriatico.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv