Benvenuto!
Adv
 
Becco d'anatra
Nome scientifico: Nettasoma melanurum
Ord. ANGUILLIFORMI
Fam. Nettastomidae
Gen. Nettastoma
 
Ha corpo allungato, cilindrico anteriomente e compresso nella parte posteriore con coda sottile e appuntita. Pelle liscia priva di squame con linea laterale continua e ben visibile per tutta la sua estensione dove si rileva la presenza di un canale e una serie di pori abbastanza spaziati tra loro. Le aperture branchiali, ovaliformi, sono situate sui lati del corpo, ben separate tra loro. La testa è lunga con profilo superiore orizzontale, muso molto allungato appiattitto e terminante con un tubercolo carnoso. Su di essa di notano diversi pori. Gli occhi sono sviluppati, ovali, col diametro orizzontale circa il doppio di quello verticale. Le narici anteriori sono tubolari e poste all'estemità del muso, quelle posteriori consistono in due aperture ovaliformi munite di un piccolo lembo dermico mobile e sono situate sul lato dorsale del muso poco innanzi al margine antero-superiore dell'orbita. La bocca ampia si apre, oltre il margine posteriore dell'occhío e possiede la mascella superiore prominente. La lingua aderisce completamente al pavimento boccale. In ambedue le mascelle vi sono delle serie di denti piccoli disposti a scardasso.
La pinna dorsale inizia sulla verticale che passa per le aperture branchiali, è piuttosto alta e i suoi raggi sono collegati da una solida membrana. L'anale è un poco più bassa e si collega con la dorsale alla estremità codale. Le pettorali mancano.
Dorso grigio-nerastro più scuro sul dorso con riflessi argentei sull'addome. Dorsale bruna scuro anteriormente, più chiara nella zona centrale, nera posteriormente. Anale più chiara anteriormente, nera posteriormente. Ambedue leggermente marginate di bianco.
E' una specie che frequenta acque profonde (645 - 620 m) su fondali di fango. Si nutre di mictofidi e altre specie batipelagiche. Viene catturata dalle reti a strascico dei motopescherecci d'altura e abbocca anche ai palangresi di fondo. Puo' raggiungere gli 80cm.
Abbastanza comune nel Mar Ligure, nel Tirreno, nello Jonio e nei mari di Sicilia.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv