Benvenuto!
Adv
 
Capone gallinella
Nome scientifico: Trigla lucerna
Ord. PERCIFORMI
Fam. Triglidae
Gen. Trigla
 
E' più snella e affusolata della Trigla lira, la testa è meno ripida e massiccia. Le squame sono piccole e non sono presenti ventralmente, ma lungo la linea laterale sono simili alle altre specie. Presenti numerose spine sulla testa. La bocca, ampia e inferiore, ha sulle mascelle fasce di denti cardiformi.
Le due pinne dorsali sono inserite in un solco bordato da placchette spinose, con punta all'indietro. L'anale è appena un poco più corta della seconda dorsale. La codale ha il bordo posteriore un po' incavato al centro. Le pettorali sono ampie con gli ultimi tre raggi liberi e articolabili. Ventrali ampie.
Il colore puo' assumere diverse intonazioni, dal rosso sporco o giallastro a grigiastro con macchie verdi o brune. ventre bianco rosa e testa rossa carminata. Le pinne impari sono rossastre con macchie. Le pettorali spessissimo hanno sulla parte interna una macchia blu-nero con ocelli celesti; la parte esterna violaceo con tendenza al rosso.
E' una specie bentonica che nei mesi estivi frequenta fondali tra i 20 e 100 metri. Negli altri periodi scende in fondali più alti, senza superare pero' i 300 m. Qualche volta d'esta si puo' incontrare in fondali intorno ai 10 m. Cammina sul fondo con i raggi liberi delle pettorali. Se disturbata si insabbia. Emette inoltre un cupo rumore anche fuori dall'acqua.
Il periodo di riproduzione è intorno a dicembre-febbraio
Si nutre di crostacei (Pontophilus e Goneplax), di misidacei e pesci (Callionymus).
Si pesca con reti a strascico e abbocca ai palangresi di fondo.  Raggiunge i 65 cm di lunghezza e il peso di 6 kg, mediamente è intorno ai 30 30cm. Buono per la zuppa di pesce.
Frequente sulle coste italiane, specie nell'Adriatico e nella laguna veneta.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv