Benvenuto!
Adv
 
Elettrona
Nome scientifico:  Electrona rissoi
Elettrona
Ord. MICTOFIFORMI
Fam. Paralepididae
Gen. Aulopus
 
Il genere si distingue per la posizione relativa della pinna dorsale e anale, la maggiore lunghezza di quest'ultima, le squame della linea laterale più grandi, la presenza di squame dure e persistenti e la mancanza del fotoforo postero-laterale. A questo genere sono attribuite cinque specie.
E' molto comune nei mari di Sicilia, si distingue facilmente da tutti gli altri del Mediterraneo, anche, per il corpo alto e corto, quasi ovaliforme, inconfondibile.
Ha corpoo corto, alto, ricoperto di squame grandi, abbastanza persistenti, più alte lungo la linea laterale dove se ne contano 30-32.
La testa è alta con occhio circolare, grande circa la metà della lunghezza cefalica. La bocca, ampia, si apre fino all'altezza del margine posteriore dell'orbita e il mascellare ha l'estremità posteriore espansa. I denti sulle mascelle sono minutissimi e disposti a scardasso; sui palatini ve ne sono alcuni più grandi, acuti e diretti in avanti.
Un piccolo fotoforo ventronasale al margine anteriore dell'orbita; i due subpettorali e quello soprapettorale dispostì a triangolo, 3 sopranali ad angolo ottuso; la serie degli anali continua e non dìstinta in anteriori e posteriori, normalmente composta da 11 fotofori e più raramente da 12.
Pinna dorsale più breve dell'anale e pettorale abbastanza sviluppata. Pinna adiposa sopra gli ultimi raggi dell'anale
Colorazione argenteo brillante, grigio nerastra sul dorso. La pigmentazione del dorso si arresta bruscamente lungo il termine superiore delle squame più grandi della linea laterale.
E' una specie batipelagica che vive al disopra di fondali piuttosto elevati. Predilige zone tropicali e sub-tropicali. Sembra che la riproduzione si prolunghi per tutto l'anno. Si nutre di drostacei planctonici e altri organismi dello zooplancton. Si cattura occasionalmente con reti a strascico ad ampia apertura verticale. Lunghezza massima intorno a 8 cm. Presente a sud della Sardegna, in Sicilia, a Messina e nel mar Ligure.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv