Benvenuto!
Adv
 
Galiotto dentato
Nome scientifico:  Echiodon dentatus
Galiotto dentato
Ord. PERCIFORMI
Fam. Carapidae
Gen. Echiodon
 
Ha corpo nastriforme, privo di squame, compresso lateralmente che si assottiglia verso la zona codale. La testa, corta, ha occhio relativamente grande. L'apertura nasale è a falce di luna. La bocca è ampia e lievemente obliqua. Nelle mascelle vi sono delle fasce di denti minuti laterali, mentre all'estremità frontale esistono due lunghi canini appuntiti e lievemente ricurvi in dietro. Una placca con denti piccoli si trova sul vome. L'apertura anale è in posizione posteriore alle pinne pettorali.
Le pinne dorsale e anale si congiungono all'estremità posteriore del corpo (in alcuni esemplari la codale è differenziata)
Il colore del corpo è biancastro; sulla zona dorsale del capo, sul muso, opercolo e coda, si nota una pigmentazione nerastra.
Vive a profondità tra i 200 e i 500 m. Non si sa se conduca vita libera oppure se viva nell'interno delle oloturie. L'epoca di riproduzione è da Gennaio-Marzo. Le uova sono pelagiche e riunite in una massa di muco. La larva assume un aspetto simile a quello del Carapus acus. Si nutre di crostacei e ofiuridi, cosa che fa presuppore la conduzione di vita libera. Le catture fatte sono state con rete a strascico. La lunghezza massima accertata è intorno ai 21 cm.
Segnalata a Napoli, in Sicilia e nell'Adriatico e in alcune località del Tirreno
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv