Benvenuto!
Adv
 
Pesce ago cavallino
Nome scientifico:  Syngnathus typhe
Pesce ago cavallino
Ord. SYNGNATIFORMI
Fam. Syngnatidae
Gen. Syngnatus
 
Ha corpo allungato, più alto delle specie congeneri, rastremantesi verso la coda, coperto di anelli ossei cutanei (50-55). L'anello scapolare è incompleto, la placca ventrale rudimentale, incapsulata nella pelle e separata dalle altre. La borsa incubatrice dei maschi si estende su 21/24 anelli. Il muso è alto quanto o più del capo, è compresso e munito di una cresta. L'occhio è piccolo, le narici sono distanti dal margine anteriore dell'orbita di una distanza quasi uguale al diametro oculare.
La pinna dorsale si estende si 7-9 anelli ed è molto pìù corta del capo e circa uguale allo spazio pre-orbitale. L'anale, la codale e le pettorali sono relativamente piccole, particolarmente queste ultime che sono molto corte.
La colorazione va dall'ocraceo chiaro al bruno, grigio e verdastro con macchie biancastre scure e nerastre variamente disposte. Il ventre è più chiaro, in genere argenteo o bianco sporco. Spesso si notano macchie nere sul muso e dietro l'occhio. Codale pigmentata con margine bianco. Abita le praterie di zostere e posidonie e si trova pure su fondali detritici con sabbia e fango. Tra le posidonie si mimetizza in mezzo alle foglie con la testa in basso, in posizione più o meno verticale. E' specie eurialina ed entra facilmente nelle lagune e nelle acque salmastre. Si trovano maschi con uova ed embrioni in tutti gli stadi nella tasca incubatrice, tra marzo e luglio. L'incubazione dura 4 settimane e i giovani escono alla vita libera con il sacco del tuorlo completamente riassorbito a una lunghezza intorno ai 25 mm. Si nutre di blennidi e gobidi e crostacei, soprattutto misidacei, isopodi, anfipodi. Si cattura con coppi a mano o con gangamella. Supera i 35 m di lunghezza totale.
Comune nel Mediterraneo.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv