Benvenuto!
Adv
 
Pesce lamadina
Nome scientifico: Hygophum benoiti
Pesce lamadina
Ord. MICTOFIFORMI
Fam. Myctophidae
Gen. Hygophum
 
Il secondo fotoforo precaudale occcupa una posizione al disotto della linea laterale.
Corpo e testa sono molto simili alla specie hygomi.
Numero e disposizione dei fotofori si differiscono in quello sopraventrale, che nell'hygomi è situato in alto vicino alla linea laterale, in questa specie è a metà circa della distanza tra la base della ventrale e la linea laterale. Il primo postero-laterale, che nell'hygomi è al disopra dell'interspazio tra il 6° e il 7° fotoforo anale anteriore, nel benoiti è un po' più in basso. Il conto dei fotofori della serie anale generalmente è 6+6. Il secondo precaudale non è presso la linea laterale come nell'hygomi, ma in posizione poco più elevata dietro al primo. I caratteri sessuali secondari (ghiandole luminose sopra e infracaudali), appaiono nei maschi alla lunghezza di 17/-20 mm; nelle femmine compaiono alla lunghezza di 24-25 mm.
Le pinne non presentano particolari differenze nella loro posizione, mentre in genere la dorsale e l'anale e soprattutto le pettorali posseggono un minor numero di raggi.
E' una specie batipelagica. La riproduzione avviene probabilmente durante tutto l'anno. Si nutre di organismi dello zooplancton. Si cattura con reti batipelagiche trainate. Arriva agli 80 mm.
Nei mari italiani soprattutto nello stretto di Messina e intorno alla Sardegna.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv