Benvenuto!
Adv
 
Pesce lanterna sottile
Nome scientifico:  Notoscopelus elongatus
Pesce lanterna sottile
Ord. MICTOFIFORMI
Fam. Myctophidae
Gen. Aulopus
 
Si riconosce per l'ampia dorsale, più lunga della ventrale e per la pettorale corta. Le squame, secondo, hanno una forma molto allungata, la testa ha occhio largo, muso più arrotondato e relativamente più lungo di quello del Lampanyctus crocodilus, bocca molto ampia con archi branchiali che portano da 22 a 20 branchiospine.
Degli organi luminosi sono caratteristici i 5 fotofori delle serie pettorale e i 5 della serie ventrale, tutti all'incirca sulla stessa linea, nonché i 2 posterolaterali situati in alto sotto la linea laterale. La serie anale ha  9 fotofori.
 Nei grossi esemplari sono presenti 6/7 squame luminose sopra e infracaudali e, dorsalmente, una serie per lato di circa 25 squame luminose, nonché una più corta di circa 10 squame al disopra della parte anteriore della linea laterale; sotto i fotofori postero-laterali un paio e un altro paio tra i sopranali.
La pinna dorsale, molto lunga, inizia all'altezza della base delle ventrali e si estende fino ai due terzi dell'anale e possiede generalmente 22 raggi. Le pettorali raggiungono la base delle ventrali e la codale, molto forcuta, porta superiormente e inferiormente dei corti raggi spinosi.
Corpo color marrone rossiccio dorsalmente e ventralmente, con parte anteriore nerastra e argentato ai fianchi. Guance argentee e opercolo in gran parte nero, iride argentea con qualche riflesso dorato, pupilla nera. Base dei raggi della codale, scura. E' una specie batipelagica che vive soprattutto al disopra delle grandi profondità. Compie notevoli migrazioni verticali, tanto che di notte si trova dalla superficie a 150 m di profondità. La maturità sessuale è raggiunta ad una taglia di circa 60 mm. Si nutre di zooplancton. Si cattura occasionalmente con reti a strascico a grande apertura verticale. Raggiunge i 150 mm di lunghezza.
Citato per il mar Ligure, Napoli e Sicilia.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv