Benvenuto!
Adv
 
Razza polistimma
Nome scientifico: Raja polystigma
Razza polistimma
Ord. RAIFORMI
Fam. Rajidae
Gen. Raja
 
Molto rara, più frequente nei bacini occidentali del Mediterraneo.
Appartiene al gruppo delle razze a muso corto. Disco più largo che lungo con margini anteriori sinuosi e rostro poco prominente con estremità ottusa o arrotondata.
Differisce dalla brachyura per avere occhi più grandi e spazio interorbitale più stretto, per un numero minore di denti e per essere meno spinulosa.
La superficie dorsale è più o meno liscia negli adulti, eccettuate alcune spinule lungo la linea mediana del corpo, sulle creste orbitali e rostrali e sull'estremità del muso. I maschi adulti hanno 2 serie di spine alari e un gruppetto di spine malari. Lungo la coda vi è una serie di 22-28 spine fino alla prima dorsale e talvolta una tra le due dorsali.
La superficie ventrale è liscia ad eccezione di spinule nell'area prenasale e sulla metà anteriore del margine superiore del disco.
I denti sono disposti in 48-60 serie molto adiacenti tra loro, (nei maschi molto appuntit.
La colorazione è bruno giallastra o fulva con numerosi punti scuri e alcuni chiari, che si estendono fino ai margini del disco, alle pelviche ai pterigopodi e alla coda. Su ogni ala delle pettorali vi è un ocello formato da una macchia scura centrale, circondata da un'altra scura anulare marginata sui due bordi da due stretti anelli chiari.
Si cattura occasionalmente con reti a strascico o palangresi. Raggiunge e supera i 50 cm di lunghezza totale.
Nota per Nizza, Napoli, la Dalmazia e il Mar Ligure.
Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv