Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Succiascoglio minore
Nome scientifico:  Gounaia wildenowii
Ord. GOBIESOCIFORMI
Fam. Gobiesocidae
Gen. Gouania
Ha piccole dimensioni, corpo allungato ed arcuato sul dorso, compresso lateralmente progressivamente verso la coda. La testa è corta, più larga del corpo ed appiattita, con gli opercoli gonfi lateralmente. Il muso è largo, arrotondato, con l'apertura boccale che arriva all'altezza del margine anteriore dell'occhio. Gli occhi sono piccoli, mobili. Le narici posteriori sono munite di un corto orlo dermico, quelle anteriori hanno un'appendice dermica semplice, a volte bifida. La bocca è grande con lingua ampia, liscia e mascelle uguali, fornite di denti piccoli, conici e ricurvi, disposti in gruppi nella parte frontale di ogni mascella. I denti agli angoli della bocca, sulla mascella superiore, sono i più grossi.
La pinna dorsale va dal margine posteriore dell'occhio e all'apice della codale e prosegue bassa congiungersi con l'anale, in modo da formare un'unica pinna. I raggi sono sottili e nascosti dalla membrana, appena visibili in trasparenza. Le pettorali sono ampie e più lunghe delle ventrali ed il disco adesivo è piccolo, ovale, con i margini non frangiati
La livrea è di tinta uniforme, giallastra o grigiastra con toni più chiari e sbiaditi nelle pinne e sul ventre, soprattutto sul disco adesivo.
Frequenta bassi fondali delle coste rocciose, anche a pochi centimetri dì profondità, aderente e nascosto sotto le pietre. E' una specie carnivora, che si cattura occasionalmente con retini a mano e che raggiunge la dimensione di 5 cm
Specie esclusiva del Mediterraneo. Sulle coste italiane è citata per il golfo di Genova, per Catania e  Messina; più rara in Adriatico a Venezia e Trieste, e meno rara a Spalato ed in Dalmazia
Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Esplora l'azienda.
Go to home "GioSa".