Benvenuto!
Adv

Caratteristiche degli alimenti > Pizza - Focaccia.

La pizza. Per pizza si intende la preparazione costituita da un impasto, cotto al forno, di farina di frumento o di granturco o di altri cereali, al quale viene data una forma più o meno schiacciata. Puo' essere salata o dolce. Il condimento è molto vario, da questo si differenziano i vari tipi di pizza:
Pizza margherita, pizza alla napoletana, pizza al prosciutto, pizza vegetariana, pizza regina, pizza rustica, ecc.
La composizione chimica ed il valore calorico sono in rapporto agli ingredienti, alla loro quantità (doppia mozzarella ecc.) e alla modalità di cottura.

La focaccia. Il nome "focaccia deriva dal latino focus, che singnifica focolare. Indica, nell'etimo antico, un pane di forma schiacciata e per questo motivo la focaccia è anche nominata schiacciata o stiacciata. E' condita con olio e sale o con altri condimenti come il lardo, i ciccioli, i tuorli d'uovo, le olive e altri ingredienti, quindi, cotta al forno. Spesso il tipo di condimento segue gli usi e le tradizioni regionali: con salsiccia, con mozzarella, con verdure, ecc.
La composizione chimica ed il valore calorico, come per la pizza, sono in rapporto agli ingredienti utilizzati ed alla loro quantità.

Dieta, pizza e focaccia.
Le situazioni ideali, per chi desidera consumare la pizza e la focaccia, ed osserva una dieta ipocalorica, prevedono condimenti ed ingredienti ridotti, soprattutto in termini quantitativi. Maggiore è l'arricchimento tradotto in calorie, superiore è il valore energetico di pizza e focaccia. Tuttavia i dietologi abitualmente concedono un pasto periodico (generalmente settimanale) di: "dieta libera". In quel pasto, gli amanti della pizza e della focaccia, potranno soddisfare i loro desideri, senza i limiti dettati dalla dieta. In questo modo la soddisfazione psicologica è tale da controbilanciare efficacemente lo stress imposto dalla dieta. Questa strategia si è dimostrata efficace per consentire l'effetto più importante di una dieta dimagrante, la sua tenuta nel tempo, nonchè la sua graduale conversione da uno spazio di tempo episodico utile unicamente a ridurre il peso corporeo, che in seguito si innalzerà nuovamente, a: vero e proprio stile di vita alimentare. Uno stile di vita equilibrato consente di raggiungere il peso forma e soprattutto di mantenerlo nel tempo, con armonia e nel rispetto dei valori collegati ai piaceri della tavola. L'alimentazione non rappresenta unicamente un rifornimento di energia, è un fatto sociale che accompagna l'uomo per tutta la sua vita.

Home
Back
Print
Send
Adv
Adv