Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori
Finocchio marino (Crithmum maritimum L.)
Finocchio marino

Classificazione botanica, origine e diffusione
Famiglia: Ombrelliferae
Specie: Crithmum maritimum L.

Erbacea perenne originaria delle regioni europee mediterranee. In Italia è diffusa lungo le zone costiere.

Caratteristiche morfologiche
Pianta rizomatosa, presenta fusti robusti e ramificati alti fino a 60 cm. Le foglie sono alterne e succulente, 2-3 pennatosette, con lamina divisa in segmenti lanceolati. Le infiorescenze sono a forma di ombrelle con 20-30 raggi che portano fiori giallo-verdognoli.

Coltivazione
Si propaga facilmente per seme. Diradare le piante se troppo fitte. Le piante adulte possono essere riprodotte anche per divisione dei cespi, in primavera.

Raccolta e conservazione
Le foglie tenere possono essere raccolte durante tutto il periodo vegetativo e consumate fresche.

Uso in cucina e proprietà terapeutiche
Vengono usate per dare sapore a pesci, uova, antipasti e insalate.
Proprietà terapeutiche: stimolanti, aperitive, digestive, diuretiche, carminative.

Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi