Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori
Salvastrella (Sanguisorba officinalis L.)
Salvastrella

Classificazione botanica, origine e diffusione
Famiglia: Rosaceae
Specie: Sanguisorba officinalis L.
Sinonimo: Poterium officinale A. Gray
Altri nomi comuni: Pimpinella, Meloncello.

Pianta erbacea perenne originaria del Nord Europa, Nord America e Asia settentrionale. In Italia si trova facilmente nel Settentrione, più rara al Sud e assente nelle isole. Cresce nelle zone umide e ricche di sostanza organica dal piano fino a più di 2.00 metri.

Caratteristiche morfologiche
Pianta rizomatosa con fusti eretti alti fino a 1 metro. Le foglie sono imparipennate con 5-9 foglioline ovali o allungate, con margine seghettato. I fiori, minuti e privi di petali, sono riuniti in capolini ovali rosso-bruni all'apice dei fusti.

Coltivazione

Può essere riprodotta per seme o divisione dei rizomi.

Raccolta e conservazione
Raccogliere le foglie e utilizzarle fresche o essiccate in luogo ombroso e ventilato.

Uso in cucina e proprietà terapeutiche
Le foglie (dal leggero sapore di cetriolo) si possono usare per insaporire insalate, minestre, verdure cotte e formaggi molli. Specie simile (impiegato allo stesso modo in cucina) è Sanguisorba minor.
Proprietà terapeutiche: astringenti, toniche, aperitive, digestive.

Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi