Benvenuto!
Adv
Rosmarino
Miele al rosmarino

Tra tutti i tipi di miele oggi disponibili non è certo difficile trovare il miele al rosmarino, ma perché non provare a farselo in casa? Certamente non si tratta di un miele fatto con il polline di fiori di rosmarino ma di un miele al profumo di rosmarino. Raccogliere circa 200 grammi di fiori di rosmarino deliziosi e teneri fiorellini azzurri, e metterli in un grosso vaso di vetro. È consigliabile raccogliere i fiori al mattino presto, prima che il sole troppo forte ne abbia catturato il prezioso aroma. Versare sopra i fiori un chilo di miele chiaro, casereccio. Chiudere bene il vaso e tenerlo esposto in un luogo assolato per 20 giorni, avendo cura di voltarlo da ogni parte in direzione della luce. Se è difficile riuscire a procurarsi 200 grammi di fiori, si possono dimezzare le dosi. È ottimo spalmato sui crostini col burro.


Vino al rosmarino

Trattasi di un vino che, oltre che ad essere particolarmente gradevole per il suo aroma, è indicato come tonico, rinforzante e di rapido effetto. Una buona ricetta è la seguente: 60 grammi di sommita' fiorite di rosmarino, 40 grammi di bacche di ginepro, 20 grammi di foglie di salvia, 2 litri di vino rosso di buona qualita'. Mettere tutti gli aromi e il vino in un capace recipiente che si possa chiudere ermeticamente e lasciar macerare, scuotendo leggermente di tanto in tanto, per una ventina di giorni. Trascorso questo periodo filtrare attraverso una garza e poi imbottigliare. Consumare prima e dopo i pasti, a piccoli bicchieri. Secondo una seconda versione della ricetta, agli ingredienti sopra elencati, aggiungere delle bucce d'arancia.

Home
Back
Print
Send
Adv
 
Adv