Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori

Mess-ciua

E' una zuppa popolarissima. Qualcuno sostiene che sia nata dalla fantasia degli scaricatori di porto, che raccoglievano i ceci, i fagioli ed il grano duro che fuoriusciva dalle fenditure dei sacchi che trasportavano. Fate ammollare in acqua, per 24 ore, 300 gr. di grano duro e 300 gr. di ceci; per una notte intera i fagioli secchi. Lessate, separatamente, in acqua salata il grano ed i legumi, quindi uniteli in un'unica pentola, conditeli con olio abbonante e continuate la cottura per un quarto d'ora. Prima di servire, potete arricchire questa zuppa con pecorino sardo grattugiato.

Mess-ciua

A l'è unn-a sûppa da pövei. Se dixe che a vegne da i camalli che han sempre daèto recatto, aô gran düo, çeixai, faxeu sciotii dai sacchi sciäppè aô descaregô di barchi. Megiô pensoû ch'à segge l'eterna "parsimonn-ia" ligure a stuzzicà l'ingegnô pè sti antichi ciatti gôstosi. Ammollè in tè l'aegua pè 24 ôe 300 gr. de gran düo, 300 gr. de faxeû e altrettanto de çeixai. Ô gran ô và cheûtto a parte e dopo ûnio in tè un'unica pûgnatta donde àn boggio faxeû e çeixai. Condì con l'èuio abbondante e faè boggi ancun pè ôn quarto d'ôa. Primma de servì giunteghe dô pegoin sardo.
Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi