Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori

Pesto alla genovese

Le dosi che qui indichiamo consentono di preparare un pesto sufficiente per condire 800 gr. di pasta. Lavate accuratamente una cinquantina di foglie tenere di basilico, lasciatele asciugare e ponetele nel mortaio insieme a 2 spicchi di aglio ed un pizzico di sale. Manovrate il pestello in modo che le foglie si sfacciano contro le pareti del mortaio e non vengano pestate. Aggiungete poi a poco a poco 2 cucchiai d parmigiano e, quando avrete ottenuto l'amalgama, versatelo in una terrina, diluendolo con 1 bicchiere e mezzo di olio, versato sempre poco per volta e sempre mescolando con un cucchiaio di legno. Otterrete così una salsa dal bel colore verde, piuttosto densa.

Pesto a zeneise

E dosi che indichemmô servan per ün pesto cô basta pë 800 grammi de pasta. Mondè 50 feûggie de baxaicò (e ciû tenië), lavele, sciughele e metteile in to môrtà con düi gaeli d'aggiô e un pelinsegun de sâ.
Manôvre o pestello in moddo che e feûggie se possan disfà in scià parete dô môrtà e nôn seggen pestè in tô fondô. Giuntëghe, un pò pe votta, 2 cûggià de parmiggian e, ad amalgama ottegnûa, travasè in unn-a terinn-a lungando con un gotto e mezô d'èuio e remesciando con un cûggiâ de legnô.
Aviei côscì un di di ciû antighi mangià de Zena. Çegûo ü ciù celebre e quello che ciù cônta, savoïo.
Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi