Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori
Panissa fritta
...ingredienti:
500 grammi di farina di ceci, 2.5 litri d'acqua, sale, olio extravergine d'oliva.
...procedimento:
Versate in una pentola, nell'acqua già calda, ma non bollente, la farina di ceci a pioggia, mescolando bene. Cuocete come la polenta rimestando continuamente con un cucchiaio di legno per circa un'ora. Quindi lasciate raffreddare in varie forme: la più classica è quella della fondina. Il giorno dopo tagliatela a rombi o a fette dello spessore di 1-1.5 centimetri e friggete in olio d'oliva molto abbondante. Quando i pezzi sono dorati, posateli su carta assorbente e servite ben calda.
...osservazioni:
Cibo antico, umile e popolare, fratello della croccante farinata, anch'esso a base di farina di ceci. La panissa o paniccia si può mangiare calda, condita con olio, sale e pepe, ma solitamente la si lascia raffreddare e la si taglia a piccoli rombi o listarelle. Così può essere rosolata in padella con olio e cipolla affettata o servita fredda in insalata con cipolla cruda.
Il modo più fragrante e tipico è friggerla, come si trova sui banchi degli antichi farinotti. Un tempo veniva consumata da operai e studenti come piatto unico, oggi spesso come sfizioso antipasto, non solo per moda ma anche per voglia di piatti della storia locale.
Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi